Pannelli

> PANNELLI COIBENTATI

LASTRA COMPATTA DI POLICARBONATO

SPESSORE : 3 mm, 4 mm (anche trasparente e opaco), 5 mm, 6 mm e 8 mm

lastra

LASTRA ALVEOLARE DI POLICARBONATO 

SPESSORE : 16 mm

EP – PANNELLI SANDWICH PER PORTE E PARETI INTERNE

SPESSORE : Spessore 20 mm.

sandwich

DOOR – PANNELLI SANDWICH PER PORTE INTERNE

SPESSORE : Spessore 30, 35 e 40 mm.

sandwich-interno

PANNELLO STRATIFICATO 

SPESSORE : 5 mm

Lo Stratificato Print HPL è un materiale di eccellente qualità per le sue potenzialità funzionali ed estetiche. Le sue caratteristiche di resistenza all’usura e al vapore, l’igienicità e la versatilità nel taglio e nell’assemblaggio, ne fanno il materiale ideale per la realizzazione di sistemi d’arredo autoportanti.

Ideale per tante applicazioni:

Docce, cabine a rotazione, toilette, armadi, panche, porte, pareti divisorie in ambienti pubblici come centri benessere, palestre, piscine, villaggi turistici, alberghi, centri sportivi, scuole, asili, industrie, ospedali.

pannello-stratificato

> LAMIERE MANDORLATE

MANDORLATE

DIMENSIONI SPESSORI
3000 x 1500 30 decimi + mandorla
3000 x 1250 25 decimi + mandorla
2000 x 1000 25 decimi + mandorla

> LAMIERE FORATE

FORATE

DIMENSIONI SPESSORI
2000 x 1000 5 decimi/foro a fiori
2000 x 1000 10 decimi/foro tondo da 6

LA CAMEL EFFETTUA TAGLIO E PIEGATURA SU MISURA

> ISODOMUS (COIBENTATO) - PANNELLO TIPO COPPO

coppo

MASSA ISOLANTE:

Espanso rigido ad alto potere isolante a base di resine poliuretaniche autoestinguenti avente i seguenti standard qualitativi:

• Conducibilità termica di riferimento a 10°C: λм =0,020 W/mK.

• Densità totale: 42Kg/m³±10%.

• Valore di adesione ai supporti: 0,10 N/mm².

• Valore di compressione al 10% della deformazione: 0,11 N/mm².

ISOLAMENTO TERMICO

: I coefficienti di trasmissione termica K sono da considerarsi utili di progetto a 10°C; il calcolo tiene conto delle due resistenze laminari esterna ed interna e della conducibilità termica utile di calcolo a 10°C.

MESSA IN OPERA:

Norma di riferimento: UNI 10372 con le seguenti note: • Si raccomanda una pendenza minima di falda pari a 11%, per consentire il corretto deflusso di acque meteoriche ed eventuali depositi causati da umidità. • Per istallazioni in cui sia prevista la pedonabilità, si raccomanda di non superare il valore di 2,4 m per l’interasse tra gli appoggi.

> ISOCOP-5 1000 - PANNELLO PER COPERTURA (5 GRECHE)

MASSA ISOLANTE:

Espanso rigido ad alto potere isolante a base di resine poliuretaniche autoestinguenti avente i seguenti standard qualitativi: • Conducibilità termica di riferimento a 10°C: λм =0,020 W/mK. • Densità totale: 40Kg/m³±10%. • Valore di adesione ai supporti: 0,10 N/mm². • Valore di compressione al 10% della deformazione: 0,11 N/mm².

ISOLAMENTO TERMICO:

I coefficienti di trasmissione termica K sono da considerarsi utili di progetto a 10°C; il calcolo tiene conto delle due resistenze laminari esterna ed interna e della conducibilità termica utile di calcolo a 10°C. PORTATE: • Deformazione: viene ammessa una freccia uguale o minore di 1/1200L. • Flessione: si è ipotizzato che lo sforzo alla flessione venga completamente assorbito dalle lamiere di supporto ed in parte dalla resina. • I dati riportati nelle tabelle sono da ritenersi indicativi. Si lascia al progettista la verifica degli stessi in funzione delle specifiche applicazioni.

ISTRUZIONI PER IL FISSAGGIO:

Il progettista dovrà valutare le condizioni di impiego in relazione alla situazione climatica locale. Per ulteriori informazioni si rimanda alla consultazione delle “RACCOMANDAZIONI PER IL MONTAGGIO DELLE LAMIERE GRECATE E DEI PANNELLI METALLICI COIBENTATI” emesse dall’AIPPEG (Associazione Italiana Produttori Pannelli ed Elementi Grecati)

greche

Tipo di fissaggio vite-rondella
Tipo di lunghezza vite automaschiante Ø 6,0 mm per sp. Appoggio >3 mm
autofilettante Ø 6,3 mm per sp. Appoggio <3 mm
con falsa rondella incorporata
Quantità Uno ogni greca per appoggi estremi o di sormonto di testata
Uno ogni due greche per appoggi intermedi

Prodotti