Rivestimenti

> PANNELLO COMPOSITO ALUCOIL

RIVESTIMENTI PER FACCIATE CONTINUE CON: PANNELLO COMPOSITO ALUCOIL

IL PANNELLO È COSTITUITO DA DUE LAMIERE IN ALLUMINIO ASSEMBLATE AD UN‘ANIMA IN POLIETILENE. Questa composizione permette, riducendo l’uso di metallo, di apportare una migliore planarità dell’opera realizzata diminuendo sensibilmente il peso e potenziando l’isolamento termico e acustico. Infatti grazie alla sua composizione il pannello composito larson® è particolarmente indicato per il rivestimento di facciate ventilate, semiventilate e non ventilate.

TIPOLOGIE:

ALUCOIL® LARSON® è un pannello composito costituito da due lamiere in lega di alluminio 5000 H22 AIMg1 spessore 0.5 mm, verniciate in PVdF. L’avanzato processo di fabbricazione consente una straordinaria aderenza raddoppiando i parametri raccomandati. Il pannello larson® offre una eccellente capacità di lavorazione senza perdere le caratteristiche tecnico meccaniche. ALUCOIL® LARSONWOOD® è un pannello composito progettato e realizzato specificatamente per l’arredamento d’esterni e di interni. É disponibile in 6 differenti finiture di cui 3 pronte disponibili in magazzino (Wenge, Colonial Red e Nogal/Walnut) e 3 su richiesta (Ahorn, Sunglow e Oak). La verniciatura PVdF di altissima qualità assicura l’integrità dell’aspetto estetico.

   

Essendo ideata appositamente per esterni assicura una straordinaria resistenza all’invecchiamento e all’aggressione degli agenti chimici. Questo prodotto permette la realizzazione di facciate architettoniche ventilate o stagne essendo resistente al fuoco. Larson wood® trasmette il calore del legno, con i vantaggi propri dei pannelli compositi ossia la planarità del prodotto.

wood-larson-foto

wood-small

> LARSON specials - metals - signi

LARSON SPECIALS sp1 È una gamma di pannelli compositi in alluminio costituiti da finiture singolari ideate per progetti di facciate che si armonizzano perfettamente con l’ambiente. La gamma è composta da finiture con vernici di qualità PVdF, quali l’Anodic, Copper patina, Zinc patina, Ardesia, Acciaio Corten, Holo e Mirror.

LARSON METALS sp2 Sono pannelli compositi costituiti da due lamiere di rame, ottone o acciaio inox che risaltano per l’uso di materiali nobili senza nessun trattamento per cui acquisiscono la qualifica di pannelli ecologici. È un prodotto che trasmette la realtà dei metalli nobili come l’acciaio inossidabile, il rame e l’ottone permettendo l’evoluzione propria dei metalli usati.

ALUCOIL SIGNI sp3 È un pannello composito costituito da due lamiere in lega di alluminio serie 3000 spessore 0.2/0.3 mm verniciate in poliestere utilizzato soprattutto per la realizzazione di insegne pubblicitarie per edifici, totem e cartellonistica varia.

LAVORAZIONI: I pannelli Alucoil® tipo larson® permettono svariate possibilità di lavorazioni: taglio, foratura, tranciatura, traforatura, punzonatura, curvatura e calandratura. COLORI: Tutti i panelli Alucoil® dispongono di una gamma di colori standard (metallizzati e tinta unita) e di qualsiasi colore RAL a richiesta. É inoltre disponibile la finitura termolac® ossia una verniciatura in polvere di alta qualità di spessore 60μ. CERTIFICAZIONI: Alucoil® è certificata ISO 9000. Dispone del Documento di Idoneità Tecnica 405. Adempie al Codice Tecnico di Edificazione (CTE) per esterni e per interni. La gamma larson® è stata progettata per essere totalmente riciclabile. RESISTENZA AL FUOCO: Mineral FR Bs1d0 Sono disponibili su richiesta eventuali certificazioni non espresse, campioni e cartelle colori.

> EKOWALL

RIVESTIMENTI PER FACCIATE CONTINUE CON: EKOWALL

Le facciate continue in alluminio a taglio termico della serie Ekowall evolution, prodotte da RALOX s.p.a., con sezione in vista, sia interna che esterna, di mm. 50 e con profondità da 50 a 200 mm. Realizzate con profilati estrusi in lega d’alluminio primario da lavorazione plastica rispondenti alla normativa EN AW 6060 UNI-EN 573-3.

La dimensione in profondità dei profilati sarà scelta in funzione ai calcoli statici, secondo le normative vigenti, ed alle dimensioni modulari della facciata. Il fissaggio delle traverse ai montanti avverrà tramite perni in acciaio. 

Questo sistema privo di bloccaggi fissi come le viti, con l’aggiunta di un “angolo stampato” di contorno posto nella sede d’alloggiamento tra il montante e la traversa, consentirà una corretta dilatazione termica esente da fastidiosi scricchiolii e garantirà con precisione la modularità orizzontale teorica poiché il taglio dei traversi, privi di lavorazioni, non potrà in alcun modo interferire con il posizionamento dei montanti. Solo con facciate non rettilinee, aventi inclinazioni in pianta variabili, sarà necessario l’uso d’accessori d’adattamento e viti di bloccaggio che garantiranno, tramite asolatura, la dilatazione termica.

Tenuta all’acqua

Le facciate saranno almeno di classe di tenuta all’acqua RE750 secondo norma UNI EN 12154. Le prestazioni sono attestate mediante una prova di laboratorio condotta secondo la metodologia di prova della norma UNI EN 12155

Resistenza al vento

Le facciate continue, sono sottoposte a prova in laboratorio secondo il metodo previsto dalla norma EN 12179 applicata sia in pressione che in depressione, e dovrà essere in grado di trasferire completamente tale azione alla struttura portante dell’edificio per mezzo di idonei vincoli di ancoraggio. Inoltre le facciata continue sono in grado di resistere in modo adeguato alla spinta del vento di progetto incrementata di 1.5 volte (carico di sicurezza.

Controllo della permeabilità al vapore acqueo

Le facciate, ed ogni singola sua parte fissa ed apribile, sono progettate e realizzate in modo tale da garantire il controllo della permeabilità al vapore acqueo, al fine di evitare la possibile formazione di condensa interstiziale e superficiale. Le eventuali condensazioni sono controllate per mezzo di idonee barriere al vapore e se necessario evacuate all’esterno.

FACCIATA3

Isolamento termico

Le facciate continue avranno trasmittanza termica media complessiva U, non superiore a 2.2 W/m2K calcolata secondo il procedimento indicato dal progetto di norma prEN 13947.

Prodotti